Goro

Antico borgo di pescatori, oggi punto di riferimento per la miticoltura

L'abitato del paese è risalente al XVIII secolo ed era anticamente costituito da casoni di canna.

All'epoca la vita in quest'area era caratterizzata dalla strenua lotta tra le acque di fiume e mare, come testimoniano le numerose opere di contenimento idrico realizzate nel corso degli anni.

Attualmente Goro è un moderno porto che conserva intatte molte caratteristiche dell'antico borgo di un tempo.

L'economia è incentrata sulla pesca e la miticoltura. Goro e Gorino costituiscono anche un perfetto punto di partenza per escursioni in motonave alla scoperta del Delta del Po e della vicina riviera dei Lidi Ferraresi.

Informativa estesa sull'uso dei cookies